Coppi di Langa: Biscotti secchi di Canelli (Asti).

Questi caratteristici biscotti sono fatti di cialda friabile e con una caratteristica forma convessa che ricorda quella dei coppi, le tegole che ricoprono i tetti delle locali cascine di campagna. L’impasto riposa per una notte, quindi viene steso in sfoglie sottili, ritagliato, sagomato e cotto in particolari teglie ondulate.

Foto tratta da Piemonte Agri http://www.piemonteagri.it/qualita/prodotti/paste-e-dolci/scheda/294-coppi-di-langa

Foto tratta da Piemonte Agri http://www.piemonteagri.it/

Ingredienti
200 g di farina di nocciole Tonda Gentile delle Langhe
200 g di farina
170 g di zucchero
170 g di burro a temperatura ambiente
1 uovo
4 cucchiai di miele millefiori dell’Alto Monferrato
1/2 cucchiaino di cannella in polvere
una bustina di lievito

Preparazione Ricetta
Mescolate bene il burro ammorbidito e lo zucchero. Montate a neve ferma l’albume e unitelo al composto di burro, mescolando dal basso verso l’alto, fino ad ottenere un crema liscia. Unite delicatamente la farina di nocciole e impastate. Poi unite la farina bianca, il miele e il lievito e impastate ancora fino ad avere un composto omogeneo. Stendete la pasta col matterello e ritagliate dei pezzi di pasta a forma di coppi (tegole). Imburrate una teglia da forno, disponetevi i coppi, un po’ distanziati, preriscaldate il forno a 180° e cuocete i biscotti fino a quando saranno dorati, facendo attenzione a non bruciarli.